I gatti più famosi di sempre

I 10 gatti più famosi della cultura pop

Se un osservatore imparziale potesse studiare la storia dell’uomo, arriverebbe a una constatazione certa: l’umanità venera il gatto. Ti sembra un’esagerazione? I gatti non hanno mai smesso di essere un punto di interesse per noi. Se gli antichi egizi dedicavano statue ai loro felini, noi gli dedichiamo film, fumetti, e cartoni. Spesso i gatti hanno un ruolo da protagonista nelle storie che amiamo e raccontiamo. Abbiamo deciso di compilare una lista dei 10 gatti più famosi della cultura pop.

10. Lucifero di Cenerentola

Il risveglio è di certo un momento difficile della giornata di Lucifero, ma come dargli torto!

A questo gattone è stato dato il nome giusto. Pestifero e capriccioso, Lucifero si aggiudica un ruolo da antagonista in questo classico Disney. Il micione ne combina di tutti i colori e riesce senza dubbio a rendere la vita un inferno per Cenerentola. Anche se ci troviamo tutti a tifare per il topo Gas, Lucifero è davvero un gattone memorabile. 

Lo sapevi che: nelle prime sceneggiature del cartone firmato Disney, Lucifero era stato creato come il gatto di Cenerentola? Questo era un rimando alla storia originale, in cui la Fata Madrina trasforma il gatto nel cocchiere della carrozza. In seguito hanno deciso di farlo diventare il gatto della matrigna.

9. Stregatto di Alice nel Paese delle Meraviglie

Enigmatico e misterioso, cosa starà tramando?

Anche lui ricade nella categoria degli antagonisti. Ma lo Stregatto è sicuramente molto più enigmatico e affascinante. La sua magia, il suo colore, e i suoi occhioni gialli rimangono per sempre impressi nella memoria dello spettatore. Nella lunga lista di personaggi strambi che Alice incontra, lo Stregatto è uno dei più straordinari.

Lo sapevi che: in lingua originale, lo Stregatto si chiama Cheshire Cat? Questo nome deriva dalla contea del Cheshire in Inghilterra, un luogo rinomato per i suoi formaggi. In inglese la frase “grinning like a Cheshire cat”, ovvero “sorridente come un gatto del Cheshire”, è molto diffusa. In fondo, quale gatto non sarebbe felice di vivere in una regione piena di latticini?

8. Garfield

Questo riadattamento per la televisione mantiene lo stile e lo charme del fumetto in tutto e per tutto!

Protagonista dell’omonimo fumetto, Garfield è un inno alla pigrizia e alla bella vita. Chi, tra di noi, non ha desiderato di poter essere un gatto? Ebbene Garfield è proprio il gatto che tutti vorremmo essere. Servito e riverito, sempre pronto a schiacciare un pisolino e abbuffarsi di cibo. Il suo amore per la lasagna e il suo odio per i lunedì non sono tipici dei gatti, ma noi ci rispecchiamo tantissimo in lui.

Lo sapevi che: Garfield è uno dei gatti più famosi nel mondo? Il fumetto è stato tradotto in ben 40 lingue! Tutte le traduzioni sono fedeli e precise, con un’eccezione scandinava. Infatti in Norvegia, Svezia e Finlandia, il nome del gattone arancione è stato cambiato da Garfield a Gustav.

7. Gatto Silvestro

Anche a voi è semblato di vedele un gatto?

I Looney Tunes sono una parte fondamentale dell’infanzia di noi Millennial, e uno dei personaggi più importanti era proprio il Gatto Silvestro. Sebbene sia anche lui uno gatto “cattivo”, sempre intento a inseguire Titti, non si può che simpatizzare con lui. Non riesce mai nel suo scopo di catturare il canarino e, anzi, spesso finisce per essere preso a ombrellate dalla nonnina. Quante volte siamo stati abbattuti dalla vita come Gatto Silvestro?

Lo sapevi che: Silvestro è morto più volte di qualsiasi altro personaggio nella banda dei Looney Tunes? Gli antagonisti dei Looney Tunes ne passano davvero di tutti i colori, ma il Gatto Silvestro detiene un importante primato. Non a caso è uno dei gatti più famosi di sempre!

6. Tom di Tom & Jerry

Lo diciamo una volta per tutte: Jerry è un prepotente!

Un altro gatto sfortunato è senza dubbio Tom. Nonostante il suo impegno e la sua perseveranza non riesce mai a tenere testa a Jerry. Da piccoli ci piaceva pensare di essere come Jerry, furbi e spavaldi, e facevamo il tifo per lui. Ma, più avanziamo con l’età e più assomigliamo a Tom: stanchi, abbattuti, e frustrati. Potrebbe vincere anche lui una volta tanto, no?

Lo sapevi che: in un primo momento i due personaggi avevano nomi diversi? Il gatto, Tom, aveva il nome di Jasper, mentre il topo, si chiamava Jinx. Tom e Jerry sono dei personaggi indimenticabili, ma abbiamo rischiato di ricordarli in tutt’altro modo.

5. Luna di Sailor Moon 

Anche quando è nei guai fino al collo, Luna rimane comunque stoica ed elegante.

Questa piccola gatta nera vive a casa di Sailor Moon. Ha una piccola luna crescente sulla fronte che le permette di avere poteri magici, compresa l’abilità di parlare. Luna usa la parola per aiutare le ragazze guerriere, ma anche per rimproverarle. Di certo la gatta è molto più responsabile e giudiziosa delle Sailor. Abbiamo sempre sospettato che i gatti ci giudicassero, e lei ne è la prova! 

Lo sapevi che: Luna è un alieno? No, non viene alla luna, come potevamo tutti sospettare dal talismano che ha sul muso, ma dal pianeta Mau. Di questo misterioso pianeta si sa ben poco, se non che è abitato da gatti parlanti e umani con sembianze feline. Non vorresti viverci?

4. Gatto rognoso di Friends

Qui vediamo l’iconico video anni novanta della canzone di Phoebe.

Seppure questo gatto non compare mai nella serie, la canzone di Phoebe è incancellabile dalla nostra memoria collettiva. Il gatto rognoso è senza dubbio uno dei gatti più famosi nella cultura pop. Puzzone, caprone, e probabilmente randagio, questo micio, che senza dubbio non ha mai visto l’acqua in vita sua, è amato da tutti i fan di Friends.

Lo sapevi che: la canzone Gatto rognoso è ispirata in realtà al cane puzzolente della scrittrice Betsy Borns, autrice dell’episodio in cui viene cantata per la prima volta? Il cane di Betsy era infatti talmente puzzolente che si chiamava Gouda.

3. Gatto con gli stivali

Non cerca rogne, ma non fare arrabbiare il gatto con gli stivali!

Il Gatto con gli stivali nasce come fiaba, la cui origine è difficile da individuare con certezza. Una cosa certa, è che la versione che tutti noi ricordiamo è quella di Shrek. Leale, misterioso, e intrigante. Questo micio ha conquistato tutti gli spettatori con un solo sguardo. Naturalmente parlo della sua arma letale: lo sguardo più tenero che ci sia. Come non amarlo?

Lo sapevi che: i teneri occhioni del Gatto con gli stivali sono un omaggio alla serie di libri illustrati per bambini chiamata Pity Kitty, scritta da Gig negli anni 60 e 70? La traduzione di Pity Kitty in italiano sarebbe infatti “gatto che fa tenerezza”.

2. Salem di Sabrina

In questa raccolta di scene divertenti, il sarcasmo di Salem è una garanzia!

Scaltro, irriverente, e ironico. Salem è uno dei componenti più importanti nella storia di Sabrina. Nel telefilm originale, Sabrina, vita da strega, Salem è uno stregone costretto a passare 100 anni nel corpo di un gatto. Invece nel remake più recente, Le terrificanti avventure di Sabrina, Salem è il famiglio della strega, un suo protettore. In questa nuova interpretazione, il gatto nero perde un po’ di quella magia (scusate il gioco di parole) che lo ha reso indimenticabile negli anni novanta.

Lo sapevi che: nella serie Netflix Le terrificanti avventure di Sabrina, Salem viene “interpretato” da 5 gatti neri diversi? I gatti, tutti maschi, si chiamano Shaq, Boomer, Edward, Trevor, e Bobb. Si dice però che Shaq fosse quello più bravo e che rimanesse impassibile anche durante le scene più movimentate.

1. Romeo, er mejo der colosseo

Non ti era mai capitato di incontrare un tipo come lui? E te credo, mica ce ne so tanti in giro sai!

Quanto charme, quanto fascino, quanto carisma! Romeo merita il primo posto in questa classifica dei gatti più famosi. L’idea di trasformare un gatto irlandese (Thomas O’Malley) in uno romano durante il doppiaggio, è stata una delle idee più importanti del secolo scorso. La Duchessa non poteva che innamorarsi di un gatto così ammaliante. Naturalmente, tutti i gatti di questa splendida storia meritano una menzione speciale nella lista. Anzi, corro subito a riguardare il cartone!

Lo sapevi che: Romeo, o Thomas, è il primo patrigno a comparire in un cartone animato della Disney. Alla fine del cartone Romeo sposa Duchessa, diventando il papà acquisito di Minou, Matisse e Bizet. E vissero tutti felini e contenti.

Conclusione

I gatti saranno sempre presenti nei nostri cuori e nelle nostre storie. Ci hanno conquistato dal primo momento che li abbiamo incontrati. Continueremo, quindi, ad amarli e a parlare di loro. Che siano meme, fumetti, film, cartoni, libri, o media ancora da inventare, non potremo mai fare a meno di raccontare questi splendidi animali. Questa è la nostra lista dei 10 gatti più famosi della cultura pop. Che ne pensi? Manca qualche felino all’appello? Siamo curiose di sapere la tua. Dopotutto, la curiosità è gatta!