Rimedi per i gatti che soffrono il caldo

Gatti e caldo: i nostri consigli

L’estate: c’è chi la ama e chi la odia. Chi la ama, di solito, è in possesso di un ottimo condizionatore! Nessuno, infatti, sopporta volentieri temperature infernali che superano i 30 gradi. Nessuno – inclusi i gatti. Non preoccuparti, ci siamo qui noi per scoprire come gestire il binomio gatti e caldo.

Se durante l’inverno i gatti cercano il raggio di sole che fa capolino dalla finestra per schiacciare un godurioso pisolino, durante le stagioni più calde preferiscono senza dubbio l’ombra. Nonostante siamo abituati a vederli crogiolarsi al sole, dobbiamo tenere a mente che i gatti hanno una temperatura corporea superiore alla nostra, e quindi soffrono di più il caldo asfissiante dell’estate.

Come puoi accertarti che il tuo gatto non soffra troppo il caldo? Ecco i nostri consigli per prendersi cura dei mici durante l’estate.

Acqua

Il caldo porta sete, come per noi bipedi, così per i gatti. Assicurati che il tuo micio abbia accesso ad acqua fresca tutto il giorno. Puoi:

  • Tenere la ciotola all’ombra, 
  • Cambiare l’acqua assiduamente, 
  • Buttarci dentro un cubetto di ghiaccio di tanto in tanto, 
  • Investire in una fontanella per gatti, il tuo micio apprezzerà moltissimo.

Cibo

Un pranzo pesante, sotto il sole di agosto sarebbe deleterio per chiunque. Infatti, anche ai gatti è consigliato dare da mangiare cibi più leggeri d’estate. Puoi:

  • Aumentare il numero di pasti durante il giorno diminuendone le porzioni, 
  • Dare al tuo micio cibi umidi così da favorire anche l’idratazione, 
  • Dargli da mangiare nelle ore più fresche, la mattina e la sera.
Gatti soffrono il caldo: come fare

Ventilazione

Se non si fosse colto dall’introduzione di questo articolo, per noi l’estate significa una cosa sola – condizionatore. I gatti la pensano allo stesso modo? Mi dispiace dirlo, ma non è così. I nostri amici mici non amano l’aria fredda, anzi con il condizionatore acceso rischiano dei veri e propri raffreddori. Come agevolare il tuo gatto quindi? Puoi:

  • Affidarti al buon vecchio ventilatore, meglio se direzionato verso l’alto,
  • Tenere più finestre aperte per creare corrente.

Ombra

A braccetto con la ventilazione, anche l’ombra è necessaria per il tuo gatto. Puoi:

  • Abbassare tende e tapparelle (mantenendo le finestre aperte per l’aria),
  • Evitare che il tuo gatto esca fuori quando non c’è ombra.

Bagnare il gatto

I gatti non amano essere bagnati, è vero, ma se vedi che il tuo micio sta soffrendo puoi:

  • Bagnare la testa del gatto, evitando le orecchie,
  • Bagnare le zampette del gatto.
Gatti e caldo: consigli utili

Toelettatura

Per la bella stagione dacci un taglio! I gatti, specie quelli a pelo lungo, possono trarre ristoro da una buona toelettatura. Puoi:

  • Andare da un professionista, saprà quanto tagliare.
  • Evitare tagli drastici, specie per i gatti dal manto chiaro un taglio troppo corto può portare a scottature.

Automobile

Sarebbe meglio evitare di fare viaggi con il gatto in macchina, ma se è strettamente necessario, puoi:

  • Viaggiare nelle ore più fresche, la mattina e la sera,
  • Evitare di lasciare il gatto nell’abitacolo a motore spento.

Conclusione

I gatti, come noi, sono soggetti ai colpi di calore. Mentre bevi una bibita fresca davanti alla tv con il ventilatore al massimo, non ti dimenticare dei tuoi amici mici. Con questi sette consigli potrai far godere l’estate anche a loro. Raccontaci la tua esperienza, siamo sempre pronte ad ampliare la lista dei consigli da seguire!